Sistemi di scommesse: come funzionano

sistemi di scommesse, scommesse sportive, giochi online

Giocare alle scommesse sportive è una delle abitudini più amate dagli italiani. Data la grande passione per il calcio – senza disdegnare altri sport piuttosto popolari nel nostro Paese come il basket, la pallavolo o il rugby – sono davvero molti gli utenti che si recano nelle varie filiali per fare la propria scommessa e sperare di vincere una discreta sommetta. Negli ultimi anni, le scommesse sportive hanno aumentato il loro successo anche sul web, con i tanti siti internet che consentono di giocare comodamente seduti sulla propria poltrona: basta effettuare la registrazione per vivere questa esperienza di gioco 24 ore su 24.

Sistemi di scommesse sportive: ecco i più facili

Ma la domanda che si pongono tanti utenti è la seguente: esistono delle strategie, o meglio, dei sistemi di scommesse su cui puntare per aumentare le probabilità di vincita? Come spiegato qui, un primo approccio è quello delle scommesse multiple, anche se in questo caso è necessario indovinare ogni evento scommesso.

Una possibile alternativa è quella rappresentata dai sistemi di scommesse, che non garantiscono vincite con cifre da capogiro ma che consentono di ottenere qualche piccola somma anche sbagliando qualche partita. I sistemi di scommesse sono diventati piuttosto popolari negli ultimi tempi proprio perché hanno delle probabilità più alte di riuscita, anche se – come detto – generano benefici inferiori.

I sistemi di scommesse possono essere davvero molti, e man mano che il giocatore prende confidenza può tentare quelli più difficili e rischiosi. Al giocatore alle prime armi vengono generalmente consigliati alcuni sistemi di scommesse molto semplici, come ad esempio il sistema di scommesse 2 su 3.

Si gioca una scommessa con la vittoria di una squadra A insieme alla vittoria di una squadra B; un’altra scommessa con la vittoria della squadra B con quella della squadra C; infine, una terza scommessa con la vittoria della squadra A unitamente a quella della squadra C. Nel caso si verifichino due vittorie e un pareggio (o una sconfitta), il giocatore avrà comunque indovinato una delle tre scommesse giocate: se ad esempio ha puntato 10 euro per ognuna delle tre scommesse, e la vincita è di 40 euro, avrà ottenuto un guadagno netto di 10 euro.

Sistemi di scommesse anche con il “leg”

Questo sistema può essere ovviamente allargato, inserendo altre partite. Ad esempio, il sistema di scommesse 2 su 4 consente di effettuare 6 scommesse/combinazioni: in questo caso, è bene puntare su vittorie con quote alte (diciamo tra il 2.00 e il 3.50), in modo tale da ottenere vincite più consistenti. Puntando sempre 10 euro per ogni partita, anche vincendone una sola scatterebbe un guadagno di qualche decina di euro. Se invece la fortuna ci sorride e riusciamo a centrare più scommesse, chiaramente il guadagno sarà ancora più alto.

Se si vuole rendere più “rischioso” il proprio sistema di scommesse, è possibile aggiungere una partita sulla quale ci si sente di poter puntare ad occhi chiusi. Nel gergo delle scommesse sportive, questo evento è definito “leg”. Se da una parte è utile ad aumentare la quota totale del sistema, dall’altra può rivelarsi un’arma a doppio taglio: nel caso l’evento in questione dovesse risultare perdente, fallirebbe l’intero sistema di scommesse.