Trucco permanente labbra: quali sono i pro?

Le labbra sono storicamente considerate come un vero e proprio emblema di sensualità.

Taluni psicologi, addirittura, hanno voluto rimarcare una forte corrispondenza simbolica tra la bocca di una donna e le labbra dell’area genitale.

Secondo teorie particolarmente accreditate, infatti, vi è un’innegabile relazione tra la turgidezza delle labbra femminili che sarebbero veicolo di messaggi subliminali ad audace contenuto, e quanto fanno in natura i primati che sono soliti mostrare gli organi genitali gonfi ed arrossati come icona di eccitazione sessuale.

Senza voler entrare nell’ulteriore analisi psicologica della simbologia legata alla bocca femminile, è, in ogni caso, evidente la cura e l’attenzione che le donne ripongono sulle loro labbra.

Madre natura, purtroppo, non ha dotato tutte le signore di una bocca perfetta con labbra carnose al punto giusto; talvolta sono evidenti fenomeni di asimmetria, labbra sottili oppure poco marcate.

Con il processo di invecchiamento, poi, le labbra perdono di definizione e paiono assottigliarsi; per tutte coloro che desiderano avere una bocca “a prova di bacio” il trucco permanente delle labbra può essere una soluzione interessante.

Il trucco permanente della labbra è una pratica assai diffusa e consiste in una pigmentazione del contorno della bocca eseguita, da tecnici professionisti, mediante l’utilizzo di materiali specifici testati accuratamente per evitare fenomeni allergici.

Sono moltissime, oggi, le donne che si sottopongono a tale trattamento con lo scopo di correggere alcuni difetti oppure con finalità esclusivamente estetiche.

Il trucco permanente, nello specifico, è un trattamento che ridisegna i contorni della bocca; il professionista, infatti, traccia, prima manualmente, e poi con lo strumento, la linea da seguire e termina il lavoro, laddove necessario, riempiendo di colore la parte interna delle labbra.

Tale tecnica definisce il contorno della bocca come se si stesse utilizzando una matita per le labbra; il colore del pigmento, ovviamente, varia in relazione all’effetto che si desidera ottenere.

Il trucco permanente, quindi, è consigliato per chi ha le labbra irregolari perché consente di correggerne le linee e per chi ha labbra particolarmente sottili.

In quest’ultimo caso, allargando impercettibilmente il contorno, l’effetto sarà quello di regalare un volume maggiore alla bocca.

La tecnica, inoltre, è consigliata anche a chi ha piccoli segni o cicatrici sulle labbra poiché consente di camuffare i piccoli inestetismi.

Il trucco permanente alla labbra, può essere praticato sia nelle ragazze più giovani che desiderano migliorare l’aspetto estetico della bocca o semplicemente ridurre i tempi impiegati nella routine quotidiana di trucco, sia nelle donne più mature per correggere gli inestetismi legati al processo di invecchiamento.

I pigmenti utilizzati nel trattamento, in ogni caso, non durano per sempre ma tendono a riassorbirsi dopo qualche tempo; per questo motivo non è una pratica irreversibile, ma può essere corretta più volte in caso di insoddisfazione sul risultato ottenuto.

Benché i pigmenti siano testati, è consigliabile affidarsi a professionisti del settore in grado di offrire massima garanzia circa le procedure utilizzate e gli standard di igiene applicati.

Esperti del ramo, inoltre, sono in grado di consigliare al meglio gli utenti sia sulla linea del disegno sia sulle tonalità del pigmento da utilizzare in relazione all’effetto voluto e alla tipologia dell’incarnato.

Per ulteriori dettagli in merito e per informazioni aggiuntive sui servizi offerti, vi consigliamo di consultare il seguente link www.truccopermanente.it.