La efficacia del controllo radiografico

Il controllo radiografico, cosa è e a cosa serve

Nell’ambito dell’edilizia e della carpenteria sono sempre più richiesti dei servizi ad alta tecnologia che solo delle ditte molto esperte possono eseguire.

Questi controlli in termine tecnico sono definiti dei controlli non distruttivi perché permettono di fare una scansione adeguata di vari materiali spessi e impenetrabili senza doverli minimamente scalfire in nessun modo.

Fra questi controlli i più conosciuti e diffusi che vengono svolte da ditte molto specializzare come la Centrotest ci sono il controllo ultrasonoro, il controllo magnetoscopico, quello con i liquidi penetranti e il controllo radiografico che è il tema di questa nostra brevissima guida.

Come riferimento abbiamo preso il sito della Centrotest che è una azienda leader di controlli non distruttivi, che utilizza dei macchinari molto costosi e avanzati, di ultima tecnologia, con funzioni analogiche o digitali, in modo da offrire alla sua clientela dei risultati sicuri e affidabili nel tempo.

Per quanto concerne il controllo radiografico la pagina del sito Centrotest offre oltre ai dettagli tecnici precisi su questo tipo di controllo non distruttivo, la possibilità di contattare l’azienda in questione per un intervento fattivo, o per un preventivo.

Ma torniamo a noi, e nel prossimo paragrafo daremo una infarinatura sul controllo radiografico.

Il controllo radiografico

Come capiamo dal nome, il controllo radiografico è simile alle radiografie che effettuiamo per la nostra precaria salute.

Infatti il funzionamento è proprio lo stesso. In questo caso non sarà un corpo umano ad essere irradiato dalle onde radioattive ma un oggetto come può essere un trafilato industriale, una fusione, un laminato o comunque un lavorato solido spessorato.

Questo tipo di controllo non distruttivo quindi viene impresso su una lastra che verrà sviluppata nello stesso modo di una classica radiografia.

Il controllo radiografico permette di entrare dentro il cuore di un materiale, in profondità attraverso la forza dei raggi x e dei raggi gamma.

La realizzazione di radiografie inoltre permette di controllare storicamente la funzionalità di un materiale, in modo da preservare la sicurezza delle persone e garantendo sempre dei risultati altamente affidabili.

Ovviamente anche questo tipo di tecnologia ha dei limiti che arrivano agli 8 centimetri per i raggi x e i 18 per quelli gamma.

La ditta Centrotest in un breve arco di tempo è diventata leader nella realizzazione di controlli non distruttivi, e attraverso dei macchinari costosissimi e specializzati realizza i migliori controlli radiografici che siano possibili in Italia in questo momento.

Dispone di apparecchiature della Gilardoni che sono estremamente precise e affidabili, in modo da soddisfare tutte le esigenze della propria clientela.