MOTIVARE IL TEAM AL RIENTRO IN AZIENDA CON UN’ATTIVITÀ DI TEAM BUILDING

Ricominciare a lavorare in sede, dopo oltre un anno di smart working, è uno dei primi passi per il ritorno alla normalità dopo la pandemia di Covid-19. Tuttavia il momento sarà foriero di criticità tanto per i singoli quanto per il team. Dopo un primo momento di emozione che farà dimenticare la paura dello stare vicini in un ambiente di lavoro chiuso, subentrerà la quotidianità e in questa fase esploderanno le criticità: dall’irritabilità che avvelenerà l’ambiente di lavoro alla difficoltà di concentrazione che renderà irraggiungibile gli obiettivi che prima erano semplice routine. Anticipare queste situazioni è compito del team building, un’attività di formazione aziendale che si basa sulla simulazione dell’attività lavorativa in un contesto differente, realizzato da agenzie specializzate come la Made In Team che dal 2007 si occupa di organizzare attività di team building per aziende.

Il team building è una metodologia della formazione esperienziale arrivata in italia all’inizio degli anni 2000 e cresciuta esponenzialmente fino a diventare una consuetudine consolidata in molte aziende, specie quelle di servizi-terziario, settore che beneficia maggiormente del team building. La pandemia di Covid-19, con la necessità del distanziamento sociale e le normative ad esso collegate, ha reso impossibile svolgere team building in presenza, che solo parzialmente sono state sostituite con attività di team building online, spesso immesse sul mercato in maniera improvvisata e senza alcuna valenza di formazione aziendale, come ad esempio le attività di cucina online in cui i partecipanti si ritrovano a cucinare da soli, ognuno nella propria cucina, davanti una webcam al grido di “facciamo un’attività di team building online”.

Le progressive riaperture permetteranno di riprogrammare attività di team building la cui valenza in questo specifico contesto sarà ancora più importante: saranno un momento di ritrovo per il team, un momento di stare insieme in un contesto divertente, sfruttando le belle giornate per svolgere attività di team building all’aria aperta e ritrovare le dinamiche e la voglia di lavorare insieme. Organizzare un’attività di team building per il proprio gruppo di lavoro, come ad esempio il Soft Outdoor o un Orienteering Team Building per citare delle attività di team building semplici ma molto efficaci, connoterà una particolare attenzione dei manager verso il benessere del team e consentirà di limitare lo stress del rientro in azienda, stress legato al cambio della routine del lavoro da remoto. Perché la dinamica del continuo cambiamento è proprio una di quelle affrontate durante un intervento di team building: i partecipanti dovranno affrontare nuove sfide lontane dal proprio know-how, mettersi in gioco, sperimentare nuove soluzioni e nuove modalità di lavoro di gruppo in contesti e condizioni lavorative diverse.

La richiesta di attività di team building per l’estate 2021 è già alta, moltissimi manager e team leader hanno da tempo programmato attività di team building per rincontrare i collaboratori e riscoprisi team. Non aspettare altro tempo e contatta professionisti come la Made In Team – team building, formazione ed eventi aziendali all’800.984.765 o vai sul sito www.madeinteam.it per organizzare in tutta Italia una attività di team building specificamente costruita sulle esigenze logistiche e formative del proprio team.