Come aprire franchising cartucce e toner per stampanti: RisparmioStampa ti aiuta!

Avete sempre sognato di diventare indipendenti dal punto di vista economico? Un negozio in franchising potrebbe essere proprio l’occasione giusta per mettervi in gioco e dimostrare finalmente a voi stessi, ma anche alle vostre persone care, quanto valete. La soluzione proposta da RisparmioStampa è davvero eccezionale e soddisfacente sotto ogni punto di vista.

Quali sono i primi passi da fare per iniziare

I primi due requisiti da soddisfare per poter aprire un negozio in franchising cartucce con RisparmioStampa sono molto importanti. Per avviare questo business, infatti, è necessario avere a disposizione di almeno 35 mq e un bacino di utenza di almeno 30 mila abitanti. Non preoccupatevi se non avete nemmeno una minima esperienza in questo settore, dal momento che sia la formazione che il supporto che vengono garantiti vi faranno crescere sia come venditori che come persone.

Una consulenza che vi seguirà passo dopo passo nell’apertura del negozio

I nostri incaricati sapranno sempre darvi i migliori suggerimenti sia per quanto riguarda la scelta che in riferimento alla localizzazione del nuovo punto vendita da aprire. Quando di comune accordo avrete individuato il luogo più adatto a soddisfare tutte le esigenze, ecco che sarà la volta dei partner storici che scenderanno in campo. Questi ultimi, infatti, hanno il compito di procedere con l’allestimento del negozio in ogni suo minimo dettaglio. Si va, quindi, da tutta la fase relativa alla progettazione fino ad arrivare al layout grafico, sempre seguendo i criteri direttivi imposti da RisparmioStampa.

Le tre soluzioni di investimento per aprire un negozio in franchising

RisparmioStampa offre ben tre innovative soluzioni per entrare nel mondo del lavoro dalla porta principale. La prima proposta si riferisce ai giovani sotto i 35 anni e alle donne. La formula viene denominata Smart Business e prevede un investimento iniziale pari a 15 mila euro. All’interno di questa formula sono compresi diversi servizi, tra cui l’allestimento, la formazione, il software di gestione, ogni tipo di hardware, la parte relativa all’e-commerce, il supporto per quanto riguarda la grafica, l’ambito commerciale e i social media. All’interno del pacchetto Smart Business è incluso pure il kit di fornitura iniziale.

Il secondo pacchetto è quello Standard ed è una soluzione valida per tutti. Si parte da un investimento pari a 16800 euro, che comprende tutto quanto già detto per la formula Smart Business, tranne il kit di fornitura iniziale, la cui fatturazione ha inizio a partire dal secondo anno di attività.

Il terzo pacchetto, quello proposto più di recente, è relativo all’apertura di un laboratorio di stampa 3D. In questo caso, il pacchetto iniziale che costa 27800 euro e comprende quanto detto in precedenza, ovviamente con un concept di nuova generazione per quanto riguarda l’allestimento, mentre il kit di fornitura iniziale è incluso, compresa l’area 3D.