Consigli su come investire il proprio denaro nel 2019 in Italia

Investimenti

Investire è sempre una buona idea, bisogna però considerare una variabile importante, il Paese in cui si decide di farlo. Allo stato attuale ci sono dei beni che vale la pena acquistare ed altri che è meglio non considerare in Italia, tuttavia questa regola non è assoluta e può variare in base alla propria area di competenza.

Beni rifugio: una costante del mercato italiano

Passeranno gli anni eppure i beni rifugio sono quelli da sempre più richiesti e più sfruttati nel mercato finanziario italiano. Questo perché, al netto di qualunque crisi, sono spendibili in qualunque parte del pianeta. Al di là delle singole fluttuazioni che si sono manifestate anche duramente negli anni, si è poi assistito sempre ad una costante ripresa. In particolare è bene fare riferimento all’oro. Questo rappresenta su tutti il bene per eccellenza. Ci sono altre forme utili per l’investimento come i diamanti, l’argento o il platino. In tempi di crisi però bisogna valutare anche l’effettivo valore che potrebbe acquistare quel bene altrove. Per questo motivo chi intende acquistare un bene rifugio di vario calibro può puntare all’oro. È una possibilità aperta a tutti in quanto l’acquisto dei lingotti parte anche da piccole cifre inoltre i canali online di compravendita dematerializzata permettono l’accesso anche con cifre ridotte. Altre tipologie diventerebbero proibitive per molti o rappresenterebbero uno schema elitario.

Investire negli immobili: l’Italia e un mercato particolarmente fortunato

Adesso è il momento ideale per investire negli immobili. Chi ha la possibilità di acquisto diretto o può chiedere un mutuo fa bene a farlo. I prezzi degli affitti sono ancora piuttosto elevati, di contro però i prezzi delle vendite sono veramente bassi, hanno toccato valori che non si raggiungevano da decenni. Questo vuol dire che investire oggi è un significativo punto a favore domani. Non è necessario fare grandi acquisti, si può anche iniziare da un piccolo monolocale. Importante puntare a zone che siano ben collegate anche distanti dal centro o comunque posizionate in zone periferiche dove è prevista una bonifica o la costruzione di una metropolitana perché questo accrescerà tantissimo il valore dell’immobile. Molto importante valutare in caso di mutuo i tassi bancari, molti istituti di credito offrono infatti quote assolutamente basse attualmente, una situazione favorevole a tutti coloro che hanno sempre voluto investire nell’acquisto di una casa.

La nuova frontiera italiana: investire nel settore viticolo

La nuova frontiera italiana: investire nel settore viticolo Forse pochi ci pensano eppure questo settore è cresciuto in modo impressionante raggiungendo altri beni rifugio. L’Italia è insieme alla Francia il maggior produttore di vini al mondo e per questo gli italiani hanno la possibilità di acquistare un bene direttamente dal produttore. In media una bottiglia di vino scadente all’estero costa il triplo rispetto all’Italia, questo si ripercuote anche sul valore dei vini più importanti ed è destinato a crescere nel tempo. Una bottiglia da investimento parte dai 100 euro e può raggiungere cifre anche molto elevate ma è questa la visione del futuro.