StartUp: cosa sono e come ottenere i benefici del Governo

startup

Cos’è una StartUp? Come si avvia? Cosa la differenzia da una normale azienda? Ecco tutti i punti chiave utili in materia!

La StartUp, o impresa emergente, è un’impresa o cooperativa che opera con un’organizzazione temporanea di recente creazione con un business model e con un potenziale tale da potersi sviluppare velocemente in modo da diventare una grande impresa con uno specifico programma ripetibile per crescere indefinitamente. Queste imprese hanno come oggetto sociale la produzione o la commercializzazione di servizi tecnologici e innovativi o di prodotti tecnologici. Negli ultimi tempi il Governo ha emanato misure a sostegno di queste attività, scopriamo meglio di cosa si stratta.

La normativa che regola le StartUp

La normativa in materia di StartUp è relativamente recente e rientra nella Strategia di Crescita “Europa 2020“, ma questo non è il solo intervento in materia. Già con il DL 179/2012 (cosiddetto “Crescita 2.0) aveva preso il via il programma finalizzato al sostegno, alla crescita, allo sviluppo tecnologico, alla mobilità sociale e all’occupazione ed è proprio questo decreto che ha introdotto una specifica normativa che si occupa anche di diverse agevolazioni.

E’ stato poi nel 2015 che si è arrivati all’introduzione della categoria delle PMI e a una disciplina specifica sul lavoro presso le StartUp. Le successive leggi di bilancio hanno contribuito alla definizione di agevolazioni specifiche per queste attività, dando vita a quello che è stato poi definito come il StartUp Act, che non è altro che l’insieme di tutto quel che riguarda la normativa delle società e cooperative innovative. La normativa che disciplina questa materia ha poi previsto alcune tipologie di società che per poter essere identificate come innovative devono avere vocazione sociale in ambito culturale e politico. Le cooperative poi devono essere munite di un apposito atto costitutivo redatto con atto pubblico notarile o atto autografo con firma digitale.

Benefici per le StartUp

Quali sono i requisiti e le caratteristiche per cui una società o una cooperativa può essere definita come StartUp? Per essere definita StartUp innovativa, infatti, devono essere rispettati una serie di requisiti. I requisiti relativi alla società sono:

  • la sede principale deve essere stabilita in Italia, in un paese membro dell’Unione Europea o in Stati firmatari dell’Accordo sullo Spazio economico europeo;
  • l’attività dell’impresa deve essere stata costituita e deve essere in svolgimento da meno di 5 anni;
  • oggetto sociale dell’attività deve essere la commercializzazione o la produzione di prodotti o servizi altamente tecnologici e innovativi;
  • lo scopo della deve essere volto al miglioramento del patrimonio della società e al miglioramento dell’investimento in materia di sviluppo e ricerca;
  • la società non deve essere nata dalla fusione, dalla scissione o dalla cessione di un ramo aziendale;
  • quote e azioni non devono essere quotate sul mercato, mentre il valore totale della produzione annua non deve superare i 5 milioni di euro.

I requisiti relativi all’attività sono:

  • il sostegno alla spesa per la ricerca e lo sviluppo pari al 15% o più del valore tra il costo e il valore totale della produzione;
  • avere o aver depositato un brevetto in materia di biotecnologie o semiconduttori di varietà vegetali;
  • assumere dipendenti o collaboratori e almeno 1/3 dei lavoratori devono possedere un dottorato di ricerca conseguito presso Università italiane o straniere.

Come si mantiene la qualifica

Mantenere la qualifica di StartUp per continuare ad accedere ai benefici previsti direttamente dal governo è fondamentale. Di conseguenza la società deve continuare ad adempiere in modo preciso e nello specifico deve:

  • aggiornare periodicamente di anno in anno le informazioni presenti nella sezione “speciale” presente nel Registro delle Imprese;
  • depositare nell’apposito registro delle imprese l’autocertificazione che attesta il mantenimento del requisito;
  • pubblicare sul sito internet della società tutte le informazioni relative alla domanda d’iscrizione nella sezione speciale.