Colosseo: guida pratica alla scoperta del simbolo di Roma

Finalmente hai deciso che è giunto il momento di trascorrere qualche giorno a Roma e visitare il Colosseo sarà una delle prime cose che farai? Qui di seguito troverai tutte le informazioni su biglietti, costi e modalità di ingresso.

Visitare Roma è certamente tra i viaggi più entusiasmanti e straordinari che ci si possano regalare a qualsiasi età. La sua storia, i suoi sotterranei, la vivacità che permea ogni angolo, il buon cibo e la genuinità dei suoi abitanti fanno della Città Eterna un mix esplosivo che difficilmente potrà essere cancellato dai tuoi ricordi.

Come per ogni grande città, anche il tuo viaggio a Roma necessiterà di qualche piccolo accorgimento tecnico come le visite guidate, la prenotazione alle principali attrazioni turistiche, gli ingressi gratuiti o meno, la ricerca di informazioni su come arrivare nei vari luoghi che hai scelto di visitare, le fermate della metro. Ecco qui di seguito qualche informazione che potrà esserti utile nell’organizzazione del tuo soggiorno romano.

Visitare il Colosseo: informazioni pratiche e suggerimenti

  • Le visite al Colosseo sono tutte soggette a controllo tramite metal detector, questo vuol dire che per poter entrare dovrai depositare nell’apposita vaschetta tutto ciò che hai addosso, oltre allo zaino o alla borsa;
  • Se stai organizzando una visita guidata di gruppo è obbligatoria la prenotazione-gruppo;
  • La fermata metro Colosseo si trova sulla linea B, puoi però anche arrivare con gli autobus 75, 81, 673, 175 e 204 o prendere il tram numero 3;
  • Non sono previste visite notturne se non in casi particolari di eventi preventivamente annunciati;
  • Puoi acquistare i tuoi biglietti sia online che direttamente in loco presso la biglietteria, dove potrai annche presentare la lista del gruppo o il codice di prenotazione che hai ricevuto online;
  • Sono previste visite guidate in italiano, inglese e spagnolo anche per i singoli, è consigliata la prenotazione;
  • Anche per le visite ai sotterranei è consigliata la prenotazione perché vengono effettuate solo in determinati orari;
  • Hai voglia di immergerti in un tour guidato audio-visivo? La meraviglia di Roma e del Colosseo ti saranno svelate attraverso dispositivi appositi e racconti in 3D.

Colosseo: cenni storici

L’Anfiteatro Flavio, conosciuto ai più semplicemente come Colosseo, oltre ad essere il più importante monumento dell’antica Roma è anche il più grande anfiteatro del mondo. Poteva contenere infatti fino 75.000 spettatori. Edificato in epoca Flavia nei pressi del Foro Romano, i suoi lavori di costruzione sono iniziati nel 72 d.C. per poi vedere la fine con la sua inaugurazione nell’80 d.C. Anticamente utilizzato per gli spettacoli dei gladiatori, i suoi spazi vennero poi usati anche per mettere in scena drammi e rievocazioni.

Nel 1980 è stato inserito dall’UNESCO nella lista dei luoghi Patrimonio dell’Umanità e nel 2007 tra le Nuove sette meraviglie del mondo.

Un curiosità sul nome? Il termine Colosseo ci viene tramandato dal Medioevo, epoca in cui probabilmente è stato modificato il termine colosseum, traducibile come colossale. Tale appellativo può avere una doppia origine; la prima è sicuramente derivante dalla sua imponenza, la seconda dalla vicinanza della grande statua di Nerone ubicata proprio lì vicino.

Sei pronto per scoprire questa e tutte le altre meraviglie che ti riserverà Roma nella sua sconfinata vastità di parchi, giardini, monumenti e luoghi da visitare?

Buon viaggio!