Un nuovo concetto di lavanderia self-service

Lavanderia self service LAVAPIÙ

La lavanderia self-service, anche nota come lavanderia automatica o lavanderia a gettoni, è uno spazio, un ambiente in cui sono state collocate lavatrici ed asciugatrici di varie capacità e dimensioni di cui le persone possono usufruire attraverso il pagamento di una piccola fee, appunto il gettone. 

 

Bloomest: lavanderia a gettoni

 

Se fino a poco tempo fa era complesso trovare una lavanderia a gettoni nel centro cittadino, oggi le lavanderie self-service stanno diventando parte integrante dell’offerta di servizi di una località e sempre più persone ne fanno uso, anche chi ha la lavatrice e l’asciugatrice in casa. 

Investire e aprire una lavanderia self-service rappresenta una mossa vincente e remunerativa se diventa popolare, conosciuta e frequentata in zona, anche perché la manutenzione e l’attenzione che gli vanno dedicate sono particolarmente ridotte.

Infatti, questa tipologia di attività commerciale presenta una serie di vantaggi che non devono essere assolutamente trascurati:

– consente di abbattere i costi fissi, poiché non richiedere la presenza continua e costante di un dipendente in negozio;

– non ha bisogno di magazzini in cui conservare i capi, perché una volta lavati e asciutti vengono subito portati via dal Cliente;

– non può far credito e avere pagamenti insoluti, in quanto per utilizzare le macchine è conditio sine qua non inserire il gettone: se non paghi, non puoi usare la lavatrice o l’asciugatrice.

Un nuovo concetto di lavanderia self-service

 

Un nuovo concetto di lavanderia self-service è stato introdotto da Bloomest Miele, azienda che si è inventata un vero e proprio franchising di lavanderie automatiche e che conta oltre 650 negozi in italia ed Europa. 

Non serve aver già avuto esperienza nel settore, chiunque può aprire una lavanderia self-service.

Ciò che conta è disporre di un ambiente comodo e vuoto per avviare l’attività, in possesso di tutte le carte in regola per trasformarsi in una lavanderia.

Sul sito si trovano tutte le informazioni per avviare una lavanderia self-service con il supporto dello staff di Bloomest Miele, basta digitare www.bloomestlaundry.it.

Come avviare una lavanderia self-service

 

Per avviare una lavanderia self-service ed entrare a far parte della ‘famiglia’ Bloomest Miele basta la prima da cosa da fare è visitare il sito web ed inviare una richiesta di informazioni allo staff.

Successivamente, l’utente che ha inviato la richiesta verrà ricontattato.

Durante la telefonata riceverà tutte le informazioni necessarie e le risposte alle sue domande e, chiarito ogni dubbio, verrà concordato con il personale preposto un sopralluogo per verificare le potenzialità del locale che ospiterà eventualmente la nuova lavanderia a gettoni.

Una volta visto il locale e valutata la sua idoneità, il passo successivo sarà quello di realizzare un progetto in 3d per sfruttare al meglio gli spazi a disposizione ed immaginare la composizione che andrà ad avere l’attività.

A seguito dell’approvazione del progetto, si procede con l’apertura dell’attività e l’installazione dei macchinari. 

Il titolare della nuova lavanderia self-service verrà formato e accompagnato in questa avventura fino all’inaugurazione e anche dopo.